l DAF | Roberto Bucci Spa

DAF (Delivered At Frontier)

DAF RESO FRONTIERA (…luogo convenuto)

Nel termine “RESO FRONTIERA” il venditore adempie l’obbligo di consegna col mettere la merce a disposizione del compratore nel luogo e nel punto convenuto che dovrà trovarsi prima della frontiera doganale del paese confinante. Il venditore ha l’obbligo di sdoganare la merce per l’esportazione ma NON all’importazione.
Poiché il termine “frontiera” può essere usato per indicare qualsiasi frontiera, compresa quella del paese di esportazione, è importante stabilire in modo preciso nel termine DAF a quale frontiera si intende far riferimento, precisando inoltre sempre il luogo ed il punto esatto della consegna. Il venditore non è tenuto a scaricare la merce dal mezzo di trasporto. Le parti, se desiderano che il venditore provveda a tale incombenza e se ne assuma i rischi e le spese, dovranno inserire nel contratto di vendita un’esplicita pattuizione a questo riguardo. Questo termine, pur potendo essere utilizzato per qualsiasi modalità di trasporto quando la merce deve essere consegnata ad una frontiera, si adatta soprattutto ai trasporti per ferrovia o per strada. Nel caso di consegna della merce nel porto di destinazione a bordo di una nave, è più appropriato usare il termine DES (reso a bordo nel porto di destinazione convenuto), mentre nel caso di consegna sulla banchina dovrebbe essere utilizzato il termine DEQ (reso banchina porto di destinazione convenuto).